San Matteo di Mazzorbo, Pergamene :: b. 1 pergg., n. 152

Veneci/?/ [Venezia], 15/10/1246

di 5 clicca per visualizzare l'immagine successiva a quella visualizzata clicca per visualizzare l'ultima immagine di questa unità pagina/carta     icona fullscreen

dati scheda

Unità documentale

Data cronica: 15/10/1246

Data topica: Veneci/?/ [Venezia]

Indizione: IV

Regesto: Nel Consiglio Generale di Treviso radunato "in domo parva Comunis", dinnanzi ad Alberico da Romano podestà, Giacomo Cattaneo figlio quondam Enrico da Casier vende a Giovanni Barbetta e Pietro Viaro da Venezia due mansi e dodici terre site presso Casier, oltre ad altri due mansi siti colà ed alla decima relativa, per lire 250 di denari veneziani. 1246, 25 febbraio, Treviso. Mariabona moglie di Giacomo Cattaneo da Casier, col consenso di Roberto Elmo suo padre ratifica la sopraddetta vendita. 1246, 25 febbraio, Treviso. Giovanni Barbetta da Venezia e Pietro figlio quondam Tommaso Viaro da Venezia entrano in possesso d'un manso sito a Casier e di altre terre acquistate da Giacomo Cattaneo da Casier. 1246, 15 ottobre, Venezia. Giovanni Barbetta e Pietro Viaro locano i detti beni al venditore sino alla ventura festa di S. Michele per l'annuo canone di lire 3 e staia 18 di grano ed un'anfora e mezza di vino.

Supporto: Pergamenaceo

Base mm: 223

Altezza mm: 666

Stato di conservazione: Ottimo

Segnatura archivistica: b. 1 pergg., n. 152d

Documentazione collegata: Originale al n. 150 in busta 1, il collegamento manca in CDV, Regesti sec. XIII.

Note alla data: Copia notarile del 1283, gennaio 9, Treviso.

Note generali: I documenti nn. 152a, 152b, 152c, 152d, sono nello stesso supporto. In CDV, Regesti sec. XIII, i documenti nn. 152a, 152b, 152c, 152d, sono regestati in un'unica scheda. Rogatario della copia Martinus Ravignanus.

Consistenza: 1

Notai
  1. Nome: Albertus de Andina de Gastaldello

    Titoli, professioni: sacri imperii notarius

    Note: Su "camicia" manca il nome del notaio.

  2. Nome: Martinus Ravignanus

    Titoli, professioni: imperiali auctoritate notarius et ducalis aule Veneciarum scriba

    Note: In CDV, Regesti sec. XII, si legge "Marinus Ravignanus imperialis aule notarius et ducalis aule Veneciarum scriba" al posto di "Martinus Ravignanus imperiali auctoritate notarius et ducalis aule Veneciarum scriba".