Miscellanea documenti turchi :: documento n. 14

n. 14

di 2 clicca per visualizzare l'immagine successiva a quella visualizzata clicca per visualizzare l'ultima immagine di questa unità pagina/carta     icona fullscreen

dati scheda

Identificazione

Numero documento: 14

Datazione

Data iniziale: 24/04/1480

Data topica: Costantinopoli

Mittente
  1. Mittente: Mehmed II

Destinatario
  1. Destinatario: Giovanni Mocenigo

    Qualifica: doge

Descrizione Essendo i veneziani insoddisfatti dei confini segnati dall’emin [Halil], il sultano accondiscende alla richiesta del bailo di attendere notizie o persone da parte del doge per definire la questione. Prega quindi che questi non faccia opposizione al già fatto e ordini alle autorità venete di mantenere buoni rapporti, così come da parte turca è stato ordinato ai sangiacchi. D’altra parte, come convenuto, chiede gli siano restituiti i luoghi conquistati in passato e cioè i territori del despota, dalle parti di Napoli di Romania i castelli di «Amberto» e «Fermis», Vatica dalla parte di Malvasia, {ai confini di Corone «Maranexa», Kastelia e «Auramio»,} e ai confini di Modone {Niklena}, {«Millos», «Agiofllia»} e la torre di «Fano». Dice di aver ordinato, affinché i rapporti {con Venezia} siano migliori, che i sangiacchi puniscano esemplarmente i malfattori che recano danni ai veneti.

Stato di conservazione: al restauro

Riferimento alla copia: cfr. copia n. 15

Lingua: Italiano

Altre fonti documentarie ASVe, Miscellanea atti diplomatici e privati, b.45 n. 1324. Liber graecus, cc.11-11v (copia)

Da: I "documenti turchi" dell'Archivio di Stato di Venezia. Inventario della miscellanea a cura di Maria Pia Pedani, Roma, 1994, pag. 7