Miscellanea documenti turchi :: documento n. 1234

n. 1234

di 3 clicca per visualizzare l'immagine successiva a quella visualizzata clicca per visualizzare l'ultima immagine di questa unità pagina/carta     icona fullscreen

dati scheda

Identificazione

Numero documento: 1234

Datazione

Data iniziale: 19/12/1618

Data finale: 28/12/1618

Altra datazione: inizio della luna di muharrem 1028

Note: data tradotta in anno Domini more comune

Mittente
  1. Mittente: Osman II

Destinatario
  1. Destinatario: Mustafa pascià

    Qualifica: visir e beylerbeyi di Bosnia

Descrizione Poiché l’ambasciatore [Francesco Contarini] e il bailo [Giorgio Giustinian] chiesero venisse punito il capobrigante Milos Obanovich, abitante nel villaggio di «Orizza», presso Zara, che molesta in continuazione i sudditi veneti, il sultano ordina di punirlo in modo esemplare, di restituire quanto da lui rubato e di inviare, appena possibile, un arz alla Porta contenente notizie in proposito.

Riferimento alla traduzione: traduzione

Lingua: Italiano

Traduttore: Giacomo Nores

Da: I "documenti turchi" dell'Archivio di Stato di Venezia. Inventario della miscellanea a cura di Maria Pia Pedani, Roma, 1994, pag. 326