Miscellanea documenti turchi :: documento n. 1358

n. 1358

di 4 clicca per visualizzare l'immagine successiva a quella visualizzata clicca per visualizzare l'ultima immagine di questa unità pagina/carta     icona fullscreen

dati scheda

Identificazione

Numero documento: 1358

Datazione

Data iniziale: 06/11/1628

Data topica: Modone e Corone

Mittente
  1. Mittente: Mehmed

    Qualifica: maestro di casa del luogotenente Abdi pascia

Destinatario
  1. Destinatario: Giovanni Corner

    Qualifica: doge

Descrizione Lo scrivente chiede il rimborso di 1.000 grossi (cioè piastre), somma da lui pagata, compresi i due anni di interessi, per liberare dalla schiavitù in Barberia il cugino del capitano Zogia da Candia di nome Jani Chantaziti da Candia. Lo liberò pagando 550 grossi di Spagna, pari a 550 talleri; egli partì per Zante obbligandosi con scritto confessionale dinanzi al console di Francia a rimborsargli il riscatto a Zante, presso Biagio e Bernardo Alupidi. Trovandosi egli ora a Venezia, lo scrivente chiede che lo si costringa a mantenere l’impegno e a restituire i 50 grossi che imprestò allo stesso capitano Zogia e che non è riuscito a riavere.

Riferimento alla traduzione: traduzione

Lingua: Italiano

Da: I "documenti turchi" dell'Archivio di Stato di Venezia. Inventario della miscellanea a cura di Maria Pia Pedani, Roma, 1994, pag. 368