Miscellanea documenti turchi :: documento n. 1793

n. 1793

di 2 clicca per visualizzare l'immagine successiva a quella visualizzata clicca per visualizzare l'ultima immagine di questa unità pagina/carta     icona fullscreen

dati scheda

Identificazione

Numero documento: 1793

Datazione

Data iniziale: 10/07/1720

Altra datazione: 4 ramazan 1132

Note: data tradotta in anno Domini more comune

Data topica: Sarajevo

Mittente
  1. Mittente: Mehmed efendi

Destinatario
  1. Destinatario: Alvise III Mocenigo

Descrizione Lo scrivente informa Mocenigo che, giunta la lettera inviata con Cambio, si è trattenuto alcuni giorni a Sarajevo con Osman pascià e ora è sul punto di tornare indietro. Essendo rimasto però senza denaro aveva inviato un suo uomo a Costantinopoli a prenderne, in attesa del suo ritorno è sopraggiunto il mese sacro del ramazan per cui il pascià ha insistito per farlo rimanere. L’uomo inviato a Costantinopoli non è ancora tornato; egli apetterà ancora due o tre giorni ma poi partirà in ogni caso. Da Livno invierà una lettera per accordarsi sul loro incontro. Ricorda infine che il sangiacco di Erzegovina Ebubekr pascià e il suo alaybeyi Mustafa sono a Sarajevo.

Dimensioni

Base mm: 335

Altezza mm: 495

Riferimento alla traduzione: cfr. traduzione n. 1794

Lingua: Ottomano

Da: I "documenti turchi" dell'Archivio di Stato di Venezia. Inventario della miscellanea a cura di Maria Pia Pedani, Roma, 1994, pag. 490