italiano | English

Fondi

IT ASVe 3810 008
(Serie)

Mappe austriache

Altre denominazioni:
Catasto austriaco. Mappe.


mappe 3237

Le mappe, su tavole di cm 69x54, riguardano esclusivamente la provincia di Venezia. Si tratta della copia aggiornata delle mappe «napoleoniche»

Redazione e revisione:
Erika Caporale, 1998, prima redazione, scheda compilata nell'ambito del progetto Anagrafe, 1997-1999;
Monica Del Rio, 2007, integrazione dei dati non previsti nel precedente tracciato e revisione in vista della pubblicazione sul web della scheda; revisione Eurigio Tonetti 2008


Strumenti di ricerca:

002/st. I
   «Compartimento territoriale delle Provincie dipendenti dall'I. R. Governo veneto»
a stampa 1846

con numerazione aggiunta, dattiloscritta.

L'opera, relativa alla suddivisione amministrativa del territorio (province di Venezia, Verona, Udine, Padova, Vicenza, Treviso, Rovigo e Belluno) è stata adattata per comodità d'uso ai fini della consultazione di alcune serie catastali: a margine di ciascun toponimo (pp. 105-256) sono state aggiunte le cifre dattiloscritte, corrispondenti al numero assunto da quel comune censuario in numerose serie del Censo stabile (le inserzioni manoscritte riguardano censuari che non costituivano frazione amministrativa, ma solo parte di essa).
Elenco delle serie per le quali va utilizzata tale numerazione nel formulare le richieste:
-- Mappe napoleoniche;
-- Sommarioni;
--Tavole di classamento;
-- Mappe austriache (per la sola provincia di Venezia);
-- Quaderni dei gelsi e degli ulivi;
-- Tavole di descrizione e stima dei fabbricati;
-- Indici alfabetici dei possessori;
-- Tavole dei numeri di mappa variati;
-- Epiloghi del perticato e della rendita;
-- Registri catasto;
-- Estratti catastali;
-- Riassunti estratti catastali.

Le serie "Atti preparatori" e "Reclami" sono state rinumerate: si veda inventario specifico.
La serie "Atti della visita preliminare ai fabbricati" può utilizzare parzialmente tale numerazione (si dovrà consultare la scheda presente nel Sistema informativo dell'Istituto).
Per le serie non elencate sopra, indicazioni sulla numerazione utile a formulare le richieste sono presenti nelle rispettive schede nel Sistema informativo dell'Istituto.

Lo strumento consente inoltre di verificare:
- l'appartenenza di singole frazioni o comuni ai rispettivi distretti amministrativi (pp. 1-84);
- l'elenco dei comuni aventi titolo di Città regia e Città non regia (pp. 85-86);
- l'appartenenza dei comuni alla rispettiva giurisdizione ecclesiastica (pp. 87-103);
- l'indice alfabetico delle frazioni, elencate insieme a comune, distretto e provincia di appartenenza (pp. 105-256).