italiano | English

Soggetti produttori - Enti

S. Maria del pianto (Venezia)

Complessi archivistici prodotti:
S. Maria del pianto (Venezia) (1798 - 1816)

«La chiesa e il monastero vennero eretti sulle Fondamenta Nuove nel 1647 in seguito a decreto del Senato del 21 giugno 1646 col quale si dette esaudimento ad un pubblico voto fatto durante la guerra contro il Turco. Ne fu architetto Baldassarre Longhena. Il monastero fu terminato nel 1658 e la chiesa, dedicata a Santa Maria del Pianto e a S. Giuseppe, fu consacrata il 7 maggio 1687. Appartenevano alle monache Servite, dette comunemente le Cappuccine delle Fondamenta Nuove, le quali osservavano la stretta regola Agostiniana. La comunitą fu soppressa con proc. verb. 12 maggio 1810, in esecuzione del decreto del Regno Italico 25 aprile 1810. La chiesa, dopo lungo abbandono, fu restaurata fra il 1842 e il 1851 e quindi riaperta al culto» (da Mosto, II, p. 144).

Bibliografia: GG, IV, p. 1109; DM, II, p. 144.