italiano | English

Soggetti produttori - Enti

Aggiunto sopra monasteri

Complessi archivistici prodotti:
Aggiunto sopra monasteri (1768 - 1797)

«Fu istituito dal senato il 7 sett. 1768 per coadiuvare i provveditori omonimi [...] e la deputazione ad pias causas [...], con speciale riguardo all'applicazione delle leggi sulla disciplina e l'economia degli ordini religiosi [...], intese a regolare la manomorta mediante la riduzione del numero dei membri e la soppressione e concentrazione degli istituti maschili con meno di dodici individui esistenti nella cittą e nello Stato. Spettavano in particolare all'aggiunto, dotato di inquisizione con il rito del senato, l'alienazione dei beni stabili degli enti soppressi e l'amministrazione della cassa civanzi, detta pił tardi [...] cassa opere pie» (Guida generale, IV, p. 975). «L'Aggiunto al magistrato sopra monasteri fu istituito con parte del Senato del 7 settembre 1768. Aveva le stesse mansioni dei Provveditori sopra monasteri, alle cui deliberazioni interveniva ed in pił doveva esercitare una speciale vigilanza sopra la disciplina degli ordini monastici con diritto di inquisizione, che esercitava con rito ed autoritą del Senato» (Da Mosto, I, p. 202).