italiano | English

Fondi

IT ASVe 4966
(Fondo)

Miscellanea codici, sec. XIV - sec. XX, con documenti in copia dal 968; .
[metri lin.: 19,00]

La numerazione ricomincia da 1 per ciascuna sezione




«Tra le principali miscellanee di origine ottocentesca figuravano la Miscellanea codici (un migliaio di pezzi) e la Miscellanea codici ex Brera (pezzi 400 ca.), quest'ultima formata da materiale trasferito nel 1797 dai francesi alla Biblioteca braidense di Milano, quindi passato a Vienna e restituito dall'Austria in forza del trattato 14 luglio 1868. Entrambe considerate in passato parte della biblioteca dell'Archivio di Stato di Venezia, raccoglievano, accanto a testi di carattere storico letterario, moltissime filze e registri d'archivio che non avevano trovato immediata sistemazione nelle rispettive serie o per varie ragioni ne erano stati distolti.
Il riesame e la ricollocazione di questi pezzi nella posizione originaria, come più volte tentato in precedenza, furono compiuti negli anni Sessanta del Novecento, dando luogo tra l'altro alla identificazione e ricomposizione di alcuni piccoli archivi e serie (Secreta, Archivi propri degli ambasciatori, archivi di personaggi diversi, Materie miste notabili, Archivio privato Correr).
Il materiale residuo, di natura non archivistica, oppure non riconducibile ad altra collocazione o di recente acquisto, rimase nella nuova miscellanea codici (nuovo ordinamento), arricchita da pezzi sciolti di varia provenienza (altre miscellanee, Atti restituiti dall'Austria, materiale da ordinare)» (Guida generale, IV, pp. 1120-1130) e articolata in 5 sezioni.

Bibliografia: Guida generale, IV, pp. 1129-1130; Da Mosto, II, p. 285; B. Cecchetti, Statistica, p. 15.
T. GAR, Nuova serie di codici trasmessi a Vienna dalla Biblioteca di Brera in Milano l'anno 1837 e Nuova serie di codici mandati a Vienna dalla Direzione della Biblioteca di Brera il 22 febbraio 1842, in «Archivio storico italiano», S.I, vol. V (1843), pp. 453-476; A. Capograssi, Manoscritti della Biblioteca Papadopoli donati allo Archivio di Stato di Venezia, Roma 1955

Redazione e revisione:
Francesca Sardi, Evelina Piera Zanon, 2001, prima redazione, scheda compilata nell'ambito dell'integrazione del progetto Anagrafe;
Monica Del Rio, 2007, integrazione dei dati non previsti nel precedente tracciato e revisione in vista della pubblicazione sul web della scheda


Strumenti di ricerca:

Guida generale, IV, p. 1128
Da Mosto, II, p. 285

237
   «Miscellanea codici. Vecchio ordinamento»
Inventario manoscritto sec. XIX

Con incipit e talvolta l'explicit di ciascun codice.

238
   «Miscellanea codici. Vecchio ordinamento»
Indice manoscritto sec. XIX

Indice alfabetico per materia, cognome e nome di luogo

238/bis
   «Miscellanea codici. Nuovo ordinamento»
Inventario dattiloscritto 1965
a cura di Maria Francesca Tiepolo

Con tavola iniziale di raffronto con il precedente ordinamento (cfr. inv. n. 237)