italiano | English

Fondi

IT ASVe 0255
(Fondo)

Archivio proprio di Giacomo Contarini, 1454 - 1595
[metri lin.: 0,95]

Le unità archivistiche 1-26 sono conservate in n. 6 buste

soggetto produttore: Contarini Giacomo



"Giacomo Contarini (1536-1596) di Pietro [...] fu un tipico patrizio veneziano della tarda rinascenza [...]. Il suo studio (museo privato) tra i più celebri di Venezia, comprendente libri, manoscritti, opere d'arte, "anticaglie", strumenti scientifici, fu nel testamento (1 lu. 1595) assoggettato a fidecommisso, salva devoluzione alla repubblica all'estinguersi della linea maschile di quel ramo del casato, condizione verificatasi nel 1713. [... Il senato destinò le raccolte alla pubblica libreria [...], mentre le carte di interesse politico furono assegnate alla Secreta [...]." (Guida generale, IV, p. 913)

Redazione e revisione:
Andrea Pelizza, 1998, prima redazione, scheda compilata nell'ambito del progetto Anagrafe, 1997-1999;
Evelina Piera Zanon, integrazione nell'ambito del progetto Anagrafe con approfondimento delle informazioni;
Annamaria Pozzan, 2007, integrazione dei dati non previsti nel precedente tracciato e revisione in vista della pubblicazione sul web della scheda
Claudia Salmini, 2007, correzione

Strumenti di ricerca:

Guida generale, IV, p. 913

311/4 (versione aggiornata)
   Archivio proprio Giacomo Contarini
Inventario informatizzato 2009
a cura di Franco Rossi , Maria Francesca Tiepolo

La versione attuale è il frutto della sistematica revisione e delle integrazioni apportate a cura di Franco Rossi all'inventario 311/4 (1965) di Maria Francesca Tiepolo, e approvate dall'autrice di quel testo originario. Il testo è liberamente consultabile in formato PDF, con progetto grafico di Franco Rossi.

311/4
   «Archivio proprio Giacomo Contarini»
Inventario dattiloscritto 1965
a cura di Maria Francesca Tiepolo

L'inventario è disponibile nel SiASVe anche in formato file PDF - nella versione rivista e aggiornata a cura di Franco Rossi (2009), approvata dall'autrice del testo originario, Maria Francesca Tiepolo - con il numero 311/4 (versione aggiornata)